arrowhome arrow in repertorio arrow una fiaba domenica, 16 dicembre 2018  






 
menu principale
 home
 il festival
 in repertorio
 Roma 1849
 Cristina di Belgiojoso
 una fiaba
 Napoléon et l'Italie
 Cronache della Repubblica Romana
 fuga da regina coeli
 - - - - - - -
 la notte delle donne
 i gesti di roma
 video
 galleria
 - - - - - - -
 contatti e prenotazioni
 - - - - - - -
 cerca
 crediti
 - - - - - - -
 l'associazione
 Gioia Costa

Newsflash

una fiaba   PDF  Stampa  E-mail 

IL PIANETA DEGLI ALBERI DI NATALE

 

di Gianni Rodari


 

con

Milena Vukotic

 

accompagnata al flauto da

Ludovica Scoppola

 

 

Perché raccontare questo testo? Perché possiede la gioia del Natale più puro, che è quello dello sguardo infantile, con i suoi simboli, le sue attese, i colori, i profumi e i sapori pregustati, ma accanto a questa incarnazione della festa Il Pianeta degli Alberi di Natale è, grazie alla fantasia dell’autore delle Favole al telefono Gianni Rodari, la cronaca fantastica di un viaggio libero e felice, nel quale un bambino, Marco, scopre un paese magico. Lì, ad esempio, “i giocattoli si vendono gratis” e quindi è possibile capire quale sia la forza del dono - ciò che non chiede nulla in cambio e che può quindi sovvertire tutto – lì il protagonista Marco misura il potere delle parole e la gioia della responsabilità. Sotto il manto del regno dei desideri, Il pianeta degli alberi di Natale è un invito alla pace, all’amicizia tra i popoli, alla solidarietà, al rispetto per gli altri e alla tolleranza. Ed è un invito elegante e alla portata di tutti, una fiaba capace di parlare a ciascuno dei valori più piccoli e potenti, grazie a un viaggio pedagogico fra i più stupefacenti della letteratura. Non sono solo favole, quelle di questo scrittore per grandi e piccini che per tutta la vita è stato impegnato in prima persona nelle battaglie politiche e sociali del suo tempo: lavorare per la pace, la solidarietà e il rispetto degli altri è il messaggio pedagogico contenuto in tutti i suoi sorridenti piccoli capolavori.

 

domenica 20 e 27 dicembre 2009 e domenica 3 gennaio 2010, alle ore 11

 

Museo Carlo Bilotti - Giardino del Lago di Villa Borghese

 

ingresso libero

 


visite
360169 Visitatori

utenti collegati
Abbiamo 6 visitatori in linea

 
top

Miro International Pty Ltd. © 2000 - 2004 All rights reserved. Mambo Open Source is Free Software released under the GNU/GPL License.
design by mambosolutions.com